THE RIGHTEOUS ENEMY

Datum objave: ponedeljak, mart 8, 2010
Objavljeno u Video
Veličina slova: A- A+

Italian version: IL NEMICO FRATERNO

Joseph Rochlitz

 

At the height of World War II, while the Nazis and most of their allies were deporting and exterminating the Jews of Europe, some 40,000 found protection in the most unlikely of places – territories occupied by the army of Fascist Italy.

In areas under their occupation in Croatia, France and Greece, Italian soldiers and diplomats firmly refused to collaborate in the “Final Solution,” despite orders from Mussolini himself to comply with the German requests.

This documentary film takes the form of a personal investigation by the director, Joseph Rochlitz, whose father, Imre Rochlitz was saved by the Italians in occupied Croatia. The film widens out to describe the Italian rescue efforts in France and Greece from 1941 to 1943, and seeks to understand the motives behind this extraordinary Italian attitude.

The film includes rare interviews with some of the protagonists of the Italian rescue efforts, as well as the testimony of Jews saved by their actions.

Historical consultants appearing in the film are Menahem Shelah (Yad Vashem, Israel) and Serge Klarsfeld, the French lawyer and historian.

 

IL NEMICO FRATERNO

Durante la IIa Guerra Mondiale, mentre i nazisti e la maggior parte dei loro alleati deportavano e sterminavano gli ebrei d’Europa, circa 40.000 ebrei trovarono rifugio nel più improbabile dei luoghi: i territori occupati dall’esercito dell’Italia fascista.

Nelle aree sotto la loro occupazione in Croazia, Francia e Grecia, molti militari e diplomatici italiani si rifiutarono di collaborare alla “Soluzione Finale,” malgrado gli ordini di Mussolini di piegarsi alle richieste tedesche.

Il documentario “Il Nemico Fraterno” si presenta sotto forma di un’inchiesta personale del regista, Joseph Rochlitz, il cui padre fu salvato dagli Italiani nella Croazia occupata. La prospettiva del film si allarga per descrivere i tentativi italiani di soccorrere molti ebrei anche in Francia e Grecia fra il 1941 e il 1943, e cerca di capire le motivazioni che animarono questo comportamento insolito.

Il film contiene rare interviste con alcuni dei protagonisti dell’azione di protezione italiana e testimonianze di ebrei salvati dai loro interventi.

I consulenti storici presenti nel film sono Menahem Shelah (Yad VaShem, Israele) e Serge Klarsfeld, il noto “cacciatore di nazisti” e storico francese.

“Il Nemico Fraterno” è stato trasmesso negli Stati Uniti, Israele, Irlanda e Australia e proiettato in molti altri paesi. Nel “Giorno della Memoria” 2003 fu proiettato in decine di Istituti Italiani di Cultura sparsi per il mondo.

Il Presidente Ciampi fece riferimento ai contenuti del film nel suo messaggio per il “Giorno della Memoria” 2004, e in seguito auspicò che il documentario venisse trasmesso dalla RAI.

 

 

 

 




Pomozite rad udruženja Jadovno 1941.

Napomena: Izneseni komentari su privatna mišljenja autora i ne održavaju stavove UG Jadovno 1941. Komentari neprikladnog sadržaja će biti obrisani vez upozorenja.

KOMENTARI

Ostavite odgovor

Vaša adresa e-pošte neće biti objavljena. Neophodna polja su označena *

Top